I migliori nomi da bambino maschio (origini, significato e caratteristiche)

I migliori nomi da bambino maschio (origini, significato e caratteristiche)

Fin da piccini fantastichiamo su quella che sarà la nostra famiglia, o meglio su come vorremmo che fosse. A tal proposito, soprattutto le donne, ma anche gli uomini, fantasticano sui nomi per bambini maschi. Avere un figlio è una delle gioie più meravigliose della nostra esistenza e spesso non vediamo l’ora che accada. Tolta tutta la magia e la felicità del momento però potrebbe essere un periodo un po’ snervante per quanto riguarda tutti i preparativi. Ma non preoccuparti, se anche tu sei indeciso sul nome da dare a tuo figlio, ho stilato una lista dei nomi per bambini maschi più amati dai genitori italiani.

Quali sono i nomi per bambino più belli e popolari?

Al primo posto, come nome da maschietto preferito dai neogenitori c’è Francesco. 

Il nome da femminuccia più amato da mamma e papà invece è Sofia. Scopri anche I 15 nomi per bambine femmine più diffusi in Italia.

I 15 nomi per bambino più diffusi: origini, significato e caratteristiche

  1. Francesco: è aumentato grazie anche all’elezione di Papa Francesco nel marzo del 2013. È infatti, da questo momento fino ad oggi, il nome per bambino più gettonato in Italia. Deriva dal latino e significa letteralmente “francese” o “proveniente dalla Francia”. Francesco è una persona molto organizzata e ha degli interessi ben precisi, anche se ama informarsi un po’ su tutto. Le sue caratteristiche principali sono l’impegno e la dedizione che mette in tutto ciò che fa.
  2. Leonardo: si guadagna il secondo posto. Questo nome ha origini germaniche, longobarde. Si tratta di un nome composto da “leo” che sta per “leone” e “hard” che vuol dire “forte, coraggioso”. Il suo significato quindi è “forte come un leone”. Anch’esso negli ultimi anni ha avuto grande successo tra i nomi per bambino più diffusi.  Leonardo è una persona molto attiva ed entusiasta. È sempre pronto a fare nuove conoscenze ed ama scoprire diversi luoghi e situazioni. La sua caratteristica è infatti la curiosità.
  3. Alessandro: ha un’origine greca ed è anch’esso un nome composto da due elementi: “alexo” che sta per “difendo/proteggo” e “aner-andròs” che sta per “uomo”. Alessandro quindi significa “colui che protegge gli uomini”. Per la grande diffusione che ha avuto in questi anni si è posizionato in terza posizione tra i nomi più richiesti. Alessandro è una persona frenetica, che non può stare con le mani in mano. È sempre in movimento, è molto coraggioso e sicuro di sé. La sua caratteristica è la determinazione.
  4. Lorenzo: deriva dal latino e significa “abitante di Laurento”, uno dei più antichi centri del Lazio in cui cresceva in abbondanza la sacra pianta del Laurus (l’alloro). Lorenzo è una persona che ha infinite energie. È molto espansivo e loquace. Ama divertirsi in compagnia, ma al contempo è geloso della propria privacy. È bene non invadere i suoi spazi, né tantomeno farlo arrabbiare.
  5. Mattia: ha origine ebraica e significa “dono del Signore, dono di Dio”. Mattia è una persona molto sincera e decisa, ma nonostante ciò nutre un grande rispetto nei confronti degli altri. È molto curioso e intelligente e questo lo porta ad appassionarsi alle arti e alle attività sportive o di gruppo. Le caratteristiche che lo contraddistinguono sono la generosità e l’altruismo, e talvolta anche l’impazienza.
  6. Andrea: deriva dal greco “anér-andròs” e “andréia” e significa “uomo, virile, coraggioso, forte”. Anche all’estero è considerato un nome neutro, ma in Italia è più diffuso nei maschietti. Andrea è una persona molto carismatica. Si interessa a tutto e apprende molto facilmente. Al tempo stesso è un inguaribile sognatore e pensa sempre in grande. Le sue caratteristiche sono la curiosità e un’apparente riservatezza.
  7. Gabriele: ha origine ebraica e significa “uomo di Dio”. Questo nome è molto legato alla religione, infatti nella Bibbia Gabriele era uno dei sette arcangeli. È comunque un nome comune anche alle altre religioni. Gabriele riscuote grande successo ovunque vada, ma al tempo stesso è una persona che ha bisogno di continue conferme e di grande affetto. Gode di notevole fascino e carisma.
  8. Riccardo: ha origini germaniche e significa “audace, dominatore, valoroso”. Riccardo è una persona molto interessante. Ha una personalità caratterizzata da tensioni contrapposte, sempre in bilico tra mistero e seduzione, isolamento e unione, altruismo e individualismo. Grazie a questa sua capacità e spirito di adattamento è una persona estremamente piacevole, ma talvolta altalenante.
  9. Matteo: deriva dal nome ebraico “Matithya” composto da “matag” che sta per “dono, regalo” e “Yah” che è l’abbreviazione di “Yahweh” cioè “Dio”. Il significato è quindi “dono di Dio”. La sua caratteristica è la generosità. Infatti, è sempre pronto ad aiutare gli altri. Matteo è un pacifista e sa sempre come comportarsi in ogni situazione. È dotato di grande spirito di osservazione.
  10. Tommaso: ha origini aramaiche e deriva dal nome “Taòma” che significa “gemello”. Tommaso è abbastanza testardo, ma mette sempre al primo posto la famiglia. Non ama lavorare in gruppo, infatti è una persona piuttosto solitaria. A tal proposito predilige le attività informatiche. È inoltre dotato di grande intelligenza ed ama la competizione e prendersi cura di sè.
  11. Edoardo: ha origini anglosassoni e deriva dalle parole “ead” e “weard”. Il suo significato è “difensore del proprio retaggio e custode dei beni”. La sua caratteristica principale è la responsabilità. È una persona molto metodica in tutto ciò che fa, ma al tempo stesso presta molta attenzione ai bisogni di amici e famiglia. È estremamente curioso ed ambizioso. È una persona instancabile ed è sempre pieno di energie.
  12. Federico: deriva dal germanico “Frithurik” composto da “pace, sicurezza” e “potente”. Il suo significato è quindi “potente nell’assicurare la pace” oppure “potente in pace, che domina con la pace”. Federico è una persona molto tranquilla e pacata. Ama circondarsi di persone fidate e, dato che non gli piacciono i cambiamenti, mantiene rapporti solo con esse.<
  13. Giuseppe: deriva dall’ebraico “Josef” che vuol dire “accresciuto da Dio”. Il suo significato quindi è “Dio aggiunga”. Giuseppe ha un carattere rigoroso e autoritario, lucido e distinto. La sua caratteristica principale è la fedeltà verso i suoi cari. Dimostra inoltre grande coraggio nell’affrontare qualsiasi tipo di diverbio.
  14. Antonio: deriva dal latino “Antonius” e il suo significato è “che combatte, affronta, precede”. La sua caratteristica è la timidezza, ma appena prende un po’ di confidenza si apre al prossimo. Dietro a questa sua timidezza si nasconde una persona simpatica e divertente. Non è per niente competitivo, ma anzi preferisce la collaborazione e la cooperazione. Infatti, predilige le attività in gruppo.
  15. Diego: ha origine greca e significa “istruito” oppure, secondo altre interpretazioni, “colui che ha protetto, che prende per il calcagno”. Diego è una persona molto precisa e ordinata, oltre ad essere intraprendente e deciso. Con gli altri si mostra però riservato e serio, ma sotto a questa corazza si nasconde una persona molto allegra e simpatica. È infatti molto carismatico e dotato di grande fascino.

 

I 10 nomi stranieri maschili più amati in Italia:

Si sa che i nomi stranieri fanno tendenza. In Italia, ora più che mai. Infatti, i dati Istat segnalano alcune preferenze tra i neogenitori. Sembra che nel corso degli ultimi anni sia esploso il gusto per l’originalità, per la ricerca di qualcosa di raro e poco conosciuto. 

Se una volta i nomi più diffusi erano sempre gli stessi e, tra l’altro, i più gettonati, ora si è verificata un’inversione di marcia. Mamma e papà adorano scegliere nomi per bambini sempre più particolari e stravaganti, o meglio, nomi ricercati, che in pochi hanno. 

In realtà ci sono un’infinità di bellissimi nomi stranieri per bambini, ma qui vi ho riportato i più amati dai genitori italiani, e non solo, ma anche da quelli stranieri.

Origine, significato e caratteristiche

  1. Christian: è una variante del nome “Cristiano” e deriva dal latino. Il suo significato è “che vive secondo la legge di Cristo”. La sua caratteristica è la sensibilità, infatti ama gli animali e ama viaggiare per conoscere luoghi nuovi e culture diverse. A tal proposito, è una persona molto rispettosa e attenta al prossimo. Predilige le attività materiali e lavorative. Per quanto riguarda lo studio, non ne è particolarmente interessato.
  2. Gabriel: ha un’origine aramaica e significa “eroe, uomo, forza di Dio”. Gabriel ha una personalità molto carismatica ed affascinante. È sempre alla ricerca di conferme e d’affetto, ma in qualsiasi ambito riesce a riscuotere grande successo nascondendo questo suo lato tenero. Ha un animo gentile ed affettuoso, anche se spesso non lo dà a vedere.
  3. Manuel: è il diminutivo di Emanuel e deriva dall’ebraico. Il suo significato è “Dio è con noi”. Manuel è una persona piuttosto monotona. Non ama il cambiamento, anzi adora stare con le persone di sempre nei luoghi di sempre. Nonostante ciò però è una persona molto socievole e disponibile. Per lui, amici e famiglia sono la cosa più importante e farebbe di tutto per loro.
  4. Thomas: ha origine aramaica e significa “gemello”. È la variante europea del nome italiano Tommaso. Le sue qualità personali sono la generosità e la fedeltà. È una persona molto premurosa verso amici e famiglia, estremamente gentile e soprattutto modesta. Se gli altri non hanno fiducia in lui e nelle sue buone azioni ne soffre molto. Ha un animo particolarmente sensibile.
  5. Samuel: è la variante inglese del nome italiano Samuele e deriva dall’ebraico. Il suo significato è “il suo nome è Dio”. La sua caratteristica principale è la giustizia. Infatti, si schiera spontaneamente a favore del bene e delle giuste cause. È una persona molto forte, decisa ed estremamente legata alla sua famiglia, che proteggerebbe a qualsiasi costo.
  6. Daniel: corrisponde al nome italiano Daniele ed ha origine ebraica. Si tratta di un nome composto il cui significato è “Dio è il mio giudice” oppure “giudicato da Dio”. La sua caratteristica principale è la perfezione. È infatti un perfezionista ed ama la bellezza e il fascino in tutte le sue sfaccettature. È una persona molto creativa, infatti adora svolgere attività legate all’arte e all’estro.
  7. Kevin: è un nome anglosassone che deriva dal celtico. Il suo significato è “bianco, puro”. Le sue caratteristiche sono la determinazione e la grinta. Kevin è una persona molto altruista ed è sempre disposto ad aiutare il prossimo. Mette sempre al primo posto la famiglia in quanto è una persona molto attenta e premurosa.
  8. Liam: è il diminutivo di William e ha origine germanica. Si tratta di un nome composto il cui significato è “uomo protetto dalla volontà”. Liam è una persona dal talento innato e riesce sempre a raggiungere i suoi obiettivi. Ai primi posti tra i suoi obiettivi troviamo il successo, il denaro e la bella vita. La sua vita è caratterizzata da un susseguirsi di eventi importanti e di coincidenze.
  9. Noah: deriva dall’ebraico Nòah che vuol dire “quiete, riposo” e quindi il suo significato è “colui che riposa”. La sua caratteristica principale è il coraggio. È una persona molto determinata e si batte con grande forza di volontà per difendere gli altri. Dimostra molto impegno in tutto ciò che fa. Noah è una persona estremamente fedele e dolce, specialmente in famiglia e in amore.
  10. Nicholas: deriva dal greco e significa “vincitore del popolo” oppure “vincitore tra il popolo”. La sua caratteristica è la determinazione. Nicholas è infatti una persona molto sicura di sé ed ambiziosa. Riesce a portare a termine tutto ciò che è nei suoi interessi e si dimostra molto metodico nell’affrontare qualsiasi tipo di sfida e situazione.